La coppetta mestruale

La coppetta mestruale

La coppetta mestruale è un presidio sanitario, validissima alternativa agli assorbenti interni ed esterni. E’ ecologica e anche igienica. La puoi tenere anche tutta la notte, non comporta rischi di tipo igienico-sanitario, e soprattutto si può e si deve riutilizzare.

COME È FATTA?
Si tratta di una vera e propria coppetta fatta di materiale biocompatibile, morbido e flessibile (lattice, caucciù o silicone) che può essere utilizzata per diversi anni sterilizzandola tra un ciclo e l’altro. E’ provvista di un sottile beccuccio alla sua estremità, che ti consente di rimuoverla senza fatica.

COME SI UTILIZZA?
Imparare a usare una coppetta mestruale non è difficile, ma occorre qualche tempo, per abituarsi ed essere disinvolte nell’utilizzo. Si inserisce in vagina e raccoglie il sangue mestruale che fuoriesce dal collo dell’utero. Quando la coppetta mestruale è ben inserita, non ci si accorge di averla nel proprio corpo, e non crea nessun tipo di disagio o fastidio

COME SCEGLIERLA TRA TANTI MODELLI ?
Nella scelta della coppetta va sicuramente considerato il tono dei muscoli del pavimento pelvico. Una valutazione globale e tecnica viene fatta da un’ostetrica esperta in rieducazione perineale tramite una visita manuale ed un’accurata anamnesi (num di gravidanze e parti, attività fisica ecc).

È ADATTA A TUTTE LE DONNE?
Assolutamente si ! Non esistono controindicazioni mediche di alcun genere.

http://www.cuoremamma.it

http://www.mamicup.it

Coppette mestruali
Francesca

Lascia un commento